Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Salmone marinato in casa con insalatine selvatiche e baguette all´olio di oliva

Ricetta semplice per un piatto leggero per l´estate
Per un filetto di salmone:

1 filetto di salmone fresco
Sale fine e sale grosso
1/4 di vino bianco
1/2 tazzina di caffé in polvere
6 cl. di Cognac
5 arance
Salvia e rosmarino

Per il dressing:

1 tuorlo d´uovo
2 cucchiai di yogurt
1 cucchiaio di aceto balsamico
Sale, pepe
1 cucchiaino di succo di limone

Ponete il filetto di salmone fresco, con la pelle sotto,  in una casseruola e cospargetelo abbondantemente con la polvere di caffé e sale fino.
Cospargetelo anche con le erbe e poi con le arance tagliate a  fette. Adesso anche abbondantemente con il sale grosso.
Aggiungete nella casseruola ( non sopra al salmone) il vino bianco e il cognac.
Coprite con della pellicola trasparente e lasciate riposare 50 ore in frigorifero.
Quindi togliete il salmone e pulitelo bene da tutti gli ingredienti, magari anche con della carta assorbente.
Chiudetelo ancora in della pellicola trasparente e lasciatelo riposare ancora 5 ore, sempre in frigo.

Preparate i piatti con la vostra insalatina selvatica. Tagliate il salmone a fette sottili. Condite l´insalatina con il dressing:
Basta mescolare bene tutti gli ingredienti con una frusta.

Tagliate una baguette a fette. Cospargete con dell´olio extra vergine di oliva e tostate le fette in padella.
Accompagnatele poi al vostro salmone.